closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Lella Palladino: «L’emergenza ha ribaltato i tempi di vita di tutte noi»

Intervista. Parla la sociologa femminista e attivista dei centri antiviolenza. «Mancano diritti sociali, di accesso, ci sono troppi vincoli ancora da decostruire. Con la pandemia ormai siamo a una stretta e ci devono dare retta»

Lella Palladino

Lella Palladino

Lella Palladino, sociologa femminista, attivista dei centri antiviolenza, fa parte del Forum Disuguaglianze Diversità e da anni, in Campania, con la Cooperativa E.V.A. di Santa Maria Capua Vetere, attiva servizi di prevenzione e contrasto della violenza maschile e interventi volti all’inclusione sociale e lavorativa di donne in condizioni di particolari difficoltà oltre a impegnarsi con i centri della rete Di.Re. Alla vigilia dell’8 marzo, se la libertà femminile non può esserci tolta, vediamo nel panorama internazionale alcuni diritti in pericolo. È il caso della Polonia che vieta l’aborto, tre deputate hanno sottoscritto un manifesto, sostenuto qui da Laura Boldrini, Lia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi