closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Légion d’honneur di nascosto al ministro saudita: tana per Hollande

Francia. L'imbarazzo dell'Eliseo. Ma il business è business

Mohamed Ben Nayef, ministro dell'interno saudita

Mohamed Ben Nayef, ministro dell'interno saudita

François Hollande ha decorato il principe erede dell’Arabia saudita, numero due del regime, Mohamed Ben Nayef, con la Légion d’honneur, la più alta distinzione francese. Ben Nayef è anche ministro degli interni e quindi responsabile della feroce repressione in atto in Arabia saudita: nel 2015 sono state eseguite 153 condanne a morte e quest’anno sono già 70 (47 nel solo giorno del 2 gennaio scorso), in gran parte oppositori politici. Hollande aveva cercato di agire di nascosto: la cerimonia della Légion d’honneur non era segnalata nell’agenda ufficiale dell’Eliseo, che segnalava, per venerdì scorso, un semplice incontro con Ben Nayef. Ma...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.