closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Legge elettorale, rinvio continuo

Camera. I demo-progressisti denunciano il gioco di Renzi: sul Mattarellum non ci sono i numeri, insistere equivale a prolungare lo stallo. Ma così il Pd può scaricare sui bersaniani la responsabilità dello stallo

Montecitorio

Montecitorio

È alle viste un altro rinvio per la legge elettorale. Ieri sera la presidente della camera Boldrini ha spiegato in tv che le forze politiche «continuano a chiedermi rinvii per la discussione in aula perché ancora non è matura la formula che accontenti la maggioranza dei partiti». Ha così anticipato la decisione che dovrà prendere oggi la conferenza dei capigruppo sul calendario di aprile. La legge elettorale non ci sarà, per il semplice fatto che la commissione non ha fatto alcun passo in avanti. Ieri Mdp, il partito costituito dagli ex di Pd e Sel, ha fatto sapere che non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.