closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Lega e 5 Stelle: «Urne a luglio»

Ultima spiaggia. L’appello alla responsabilità rivolto ai partiti da Mattarella perché sostengano il suo governo fino a fine anno trova subito un muro

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

«Scelgano i partiti». Però nella consapevolezza della responsabilità che si assumeranno. Fedele sino all’ultimo al suo stile, Sergio Mattarella evita di entrare in campo a gamba tesa. Però neppure la manda a dire. Pur senza mai esagerare nei toni, evitando di rivolgersi «al popolo» per denunciare i limiti dei partiti e anzi parlando proprio ai partiti per sollecitarne il senso di responsabilità, delinea il ricorso alle elezioni sia in luglio che in autunno come una probabile sciagura. Ma se questo è quel che i partiti vogliono, lui non può né vuole impedirlo. IL PRESIDENTE PRENDE la parola alle 18.35 e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi