closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Le vittorie dei giovani socialisti in America

Stati uniti. Un invito al viaggio rivolto anche a noi

Di fronte al ciclo di mobilitazioni che hanno accompagnato le primarie del Partito democratico negli Stati Uniti dovremmo porci due interrogativi. Il primo riguarda il tipo di cambiamento che sta realizzandosi fra i democratici americani. Il secondo interrogativo è se tale cambiamento possa significare qualcosa anche per altri attori progressisti che si muovono in altri contesti. La vittoria di molte candidate giovani, su posizioni più radicali, a volte apertamente socialiste, come Alexandria Ocasio - Cortez a New York, dimostra che il consenso coagulato negli ultimi anni da Bernie Sanders non è fenomeno effimero. Ha ricordato opportunamente Alessandro Maran sul Foglio dell'11...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.