closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Le tre maschere di Jünger per l’era del sempre uguale

Saggi. «I non luoghi dell’inumano» di Manuel Rossini per ombre corte. Il dominio della tecnica che annulla la storia. Un’analisi critica dell’opera del filosofo e scrittore tedesco

La vita attraverso la guerra (laddove la politica si coniuga funestamente con la tecnica): è questa una formula che riassume al meglio il complesso delle peripezie vissute dal soggetto novecentesco, soprattutto in apertura del «secolo breve», così come lo presenta l’opera di un osservatore acuto di tempi «terribili», che sono in parte ancora «nostri», come Ernst Jünger. Il recente studio di Manuel Rossini, I non luoghi dell’inumano. Maschera e catastrofe: sulle tracce di Ernst Jünger (Ombre Corte), prefato da Luigi Iannone, ha l’indubbio merito, tra l’altro, di indicare con precisione quelle figure «vitali», non vincolate a pregiudiziali di carattere umanistico,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.