closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Le scintille del supplizio: Soutine

A New York, Jewish Museum, Chaïm Soutine "Flesh". I buoi squartati e i polli appesi, due straordinari cicli degli anni venti, fanno da perno a una mostra che seleziona al meglio il furore del pittore bielorusso emigrato a Parigi

Chaïm Soutine,

Chaïm Soutine, "Carcasse de bœuf", circa 1925 , Buffallo, New York, Albright-Knox Art Gallery

Di Chaïm Soutine si racconta questo aneddoto, relativo agli anni in cui ancora viveva a Smilovitchi, il suo paese natale in Bielorussia: aveva una tale attrazione per il disegno che un giorno non si trattenne dal fare il ritratto a un rabbino. Orgoglioso per la riuscita lo mostrò in giro. Ma finì male. Il figlio del rabbino, che era il macellaio del paese, lo chiamò nel retrobottega dove teneva le carni appese e gliene diede di santa ragione. C’è molto del destino di Soutine in questo episodio: facendo ricorso a un neologismo coniato da un personaggio a lui tanto affine,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.