closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Le relazioni disturbanti di Samanta Schweblin

Narrativa. Basandosi sulla fantascienza retrò, la scrittrice argentina concepisce un romanzo distopico che allude, nel titolo, a animaletti di peluche dotati di web cam e connessione wi-fi: «Kentuki», da Sur

Alessandra Sanguinetti, The black cloud, da «Le avventure di Guille e Belinda», 2001

Alessandra Sanguinetti, The black cloud, da «Le avventure di Guille e Belinda», 2001

Come si trasforma il perturbante freudiano – lo sconcerto che ci assale quando, all’interno dei confini saldi e ben tracciati dell’universo familiare, si allungano le ombre di qualcosa di minaccioso, trasformando la nostra casa (metaforica o reale) in uno spazio irriconoscibile, sinistro, sostanzialmente in un luogo estraneo? Quando questo spazio interiore appare compromesso e inabitabile, quando non c’è più una casa – almeno come la intendeva Bachelard, un cosmo protetto, fucina di révêries poetiche – a cui fare ritorno, bensì solo alloggi asettici e stanze inospitali, luoghi anonimi e sterili, città globalizzate prive di segni identitari, ridotte a fondali intercambiabili?...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.