closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Le Regioni colpite e affondate

Sanità e pubblico impiego. Nello stesso giorno due manifestazioni separate: una dei medici, l’altra dei sindacati sui contratti del comparto pubblico. Ma perché non farle insieme, costruendo una piattaforma comune sul lavoro e i servizi al cittadino?

Ormai non contano più niente, screditate per le loro ordinarie immoralità, maltrattate per le loro incapacità , disprezzate dal governo perché istituzioni che non governano. Sono il simulacro di se stesse. Senza scampo, appaiono sottomesse ad un cesarismo del governo che le irride e le piega ai propri voleri. «Fate più efficienza», dice Padoan; «smettete di dire bugie i soldi che vi diamo sono più che sufficienti» ammonisce Renzi. Sergio Chiamparino, dopo essersi tagliato da solo il fondo sanitario nazionale, non può dire ora che i soldi non gli bastano e quindi sospende il giudizio. In realtà non vede l’ora...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi