closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Le rate che distruggono il finanzcapitalismo

Nuova finanza pubblica. La rubrica settimanale a cura di Nuova finanza pubblica

La Grande Crisi del 2007/08 è stata una straordinaria fucina di novità linguistiche. Il suo precipitare ha introdotto nell’uso comune una pioggia di termini fino ad allora patrimonio di specialisti: spread, default, subprime, hedge fund, perfino il credit crunch. Si tratta di spie del fatto che alcune dinamiche assolutamente assenti dal dibattito diventavano improvvisamente importanti, emergendo con forza crescente. Fra questi termini uno dei più notevoli è «cartolarizzazione». Termine pressoché sconosciuto fino a quando l’esplodere della crisi lo ha reso tristemente famigerato. La cartolarizzazione consiste in un processo di ingegneria finanziaria per cui per esempio un mutuo (cioè un credito/debito...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi