closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Le ragioni di una nuova sinistra

Spazio politico. All'Sms di Rifredi tutto esaurito per l'incontro con Sergio Cofferati e Norma Rangeri. Che ammonisce: "La sinistra non deve essere vintage, né andare in ordine sparso". Studiando con grande attenzione la realtà, osserva l'europarlamentare ex Pd, e pensando a chi dobbiamo rappresentare. Con valori comuni, ed evitando fraintendimenti: "Al Quirino è nato un gruppo parlamentare. Non un partito".

Sergio Cofferati

Sergio Cofferati

C'è vita a sinistra? L'interrogativo posto da Norma Rangeri, e che i lettori del manifesto ben conoscono, meriterebbe una risposta affermativa: in un anonimo lunedì sera c'è il tutto esaurito nella sala grande della gloriosa Sms di Rifredi, per una discussione aperta sul tema “I valori della sinistra, le ragioni del futuro”. “Ma la sinistra non deve essere vintage – ammonisce subito la direttora a una platea di over 40, delusi dal Pd ed orfani del centrosinistra – né può andare in ordine sparso, vittima spesso e volentieri di protagonismi, di localismi, e come al solito chiusa alle candidature femminili”....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi