closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Le puttane assassine di Bolaño, dove lo spazio è tempo

Narrativa latinoamericana. La seconda raccolta di racconti, che è anche l'ultimo libro pubblicato in vita: protagonisti e voci narranti restano ai margini

Consapevole di avere il destino compromesso da una malattia degenerativa del fegato, Roberto Bolaño investì le sue ultime energie in un «mostro» che lo «divorava», 2666, il romanzo fiume uscito postumo un anno dopo la scomparsa. Puttane assassine (Adelphi «Fabula», trad. Ilide Carmignani, pp 230, euro 18,00), sua seconda raccolta di racconti e ultimo libro pubblicato in vita, non può dunque essere letto in senso testamentario: resta tuttavia un’opera importante, non fosse che per gli evidenti legami con il primo volume di racconti, Chiamate telefoniche, del quale può essere considerato un ideale proseguimento. Entrambi i libri raccolgono un numero pressoché...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.