closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Le prime denunce dell’Operazione Mediterranea: le partenze dalla Libia non si sono fermate

Diario di bordo dalla Mare Jonio. Solo nelle ultime 24 abbiamo potuto contare tra partenze di barche e di gommoni da Tunisia e Libia almeno 200 persone che hanno scelto di mettere a rischio la propria vita sulle pericolose rotte del mare

Le ultime 24 ore vissute a bordo sono state quelle dei primi allarmi di piccole imbarcazioni con persone a bordo e in difficoltà. L’aereo di ricognizione Colibrì di Pilotes Volontaires che opera in partnership con Sea-Watch ci ha segnalato un gommone in difficoltà a 78 miglia dalla Libia, con a bordo tra le 20 e le 40 persone secondo diverse fonti. Ci siamo diretti verso il luogo indicato: mentre percorrevamo la distanza, è arrivata via radio la comunicazione che su questa imbarcazione era intervenuta la cosiddetta guardia costiera libica. QUESTE PERSONE sono state sì salvate dal naufragio, ma per essere...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi