closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Le pressioni per gli appalti afflosciano il «giglio magico»

Giungla d'appalto. Su «L’Espresso» l’interrogatorio dell’amministratore di Consip. E Padoan lo conferma. Verso la revoca dei contratti pubblici con Romeo. Il padre dell’ex premier sarà interrogato oggi

Tiziano Renzi

Tiziano Renzi

Alfredo Romeo voleva aggiudicarsi una fetta del Fm4, l’appalto Consip da 2,7 miliardi. Per riuscirci, secondo le procure di Napoli e Roma, avrebbe utilizzato il manager della spa del ministero dell’Economia, Marco Gasparri (definito un prototipatore di appalti), e una serie di facilitatori: innanzitutto il suo braccio destro Italo Bocchino e poi chi, vicino all’ex premier Matteo Renzi, poteva metterlo in contatto con l’ad Consip, il manager toscano Luigi Marroni. I due intermediari, secondo i pm, sarebbero il padre di Renzi, Tiziano, e l’imprenditore amico di famiglia Carlo Russo. Secondo le anticipazioni diffuse ieri da L’Espesso, conferme sarebbero arrivate dallo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.