closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Le Pen entra in parlamento, ma senza gruppo

Front National. Per la leader dell'estrema destra, che per la prima volta entra in Parlamento, il bilancio finale è modesto: 8 deputati e l’impossibilità di formare un gruppo e aggiudicarsi i finanziamenti relativi

Marine Le Pen rischia il regolamento di conti interno al Front National: da tempo annunciato, potrebbe ancora arrivare. Se infatti la leader dell’estrema destra ha raccolto circa 11 milioni di voti nelle presidenziali, che si sono però concluse con una sconfitta cocente, anche per le legislative, da cui solo pochi mesi fa i frontisti attendevano decine di eletti, il bilancio finale è modesto: 8 deputati, il Fn ne aveva 2, e l’impossibilità di formare un gruppo parlamentare e aggiudicarsi i finanziamenti relativi. Si apre da oggi un ufficio politico che dovrà definire il calendario del congresso in programma entro la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.