closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Le Olimpiadi sostenibili, l’ultima retorica di un paese disperato

Giochi sporchi. 3,2 mld di persone colpite dalla desertificazione. 75 i profughi climatici in fuga dai paesi d’origine. Mentre in Europa la crisi economica sembra cronicizzata dall’austerity

Piazza Gae Aulenti a Milano

Piazza Gae Aulenti a Milano

Siamo in emergenza climatica e non c’è alcun bisogno di scorrere i quotidiani e i telegiornali per accorgersene: l’emergenza sotto gli occhi di qualsiasi cittadino. La desertificazione colpisce oggi 3,2 miliardi di persone, 75 milioni sono i profughi in fuga dai loro paesi d’origine (diretti soprattutto verso i paesi confinanti), il Movimento di Greta Thunberg, Friday for Future, fa proseliti in tutto il mondo e nella sola Svezia sono nati i sostenitori del no-aereo, considerato grandemente inquinante. Né si riesce a venir fuori dall’accoppiata petrolio/auto che inquina le nostre città. In economia la crisi, almeno in Europa, sembra cronicizzata malgrado...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.