closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Le navi fatte a pezzi

Mostre. Il progetto «A mani nude», realizzato dal fotografo Tomaso Clavarino e dal grafico e giornalista visuale Isacco Chiaf, nello Spazio Make di Udine, per il festival Vicino/Lontano

Foto di Tomaso Clavarino

Foto di Tomaso Clavarino

«La caratteristica principale dello smantellamento navale in Asia meridionale è che avviene sulla spiaggia, nella cosiddetta area tidale - soggetta alle maree - dove c’è un forte impatto ambientale.» - spiega Nicola Mulinaris di NGO Shipbreaking Platform davanti agli scatti in b/n del progetto A mani nude, realizzato dal fotografo Tomaso Clavarino e dal grafico e giornalista visuale Isacco Chiaf, esposti nello Spazio Make di Udine, in occasione del festival Vicino/lontano - «Lì le navi vengono fatte a pezzi da lavoratori che sono per lo più migranti; i materiali tossici vengono rilasciati tanto sulla spiaggia, quanto nell’acqua e nell’aria. All’interno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.