closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Le mosse di Amato: un mandato breve per garantire tutti

Quirinale. L'ex presidente del Consiglio è da otto anni alla Corte costituzionale e ne sarà eletto presidente a fine gennaio. Dovesse lasciare per trasferirsi al Colle, consegnerebbe il posto a una giudice donna

Giuliano Amato

Giuliano Amato

Prima di Sergio Mattarella, nessun giudice costituzionale era mai stato eletto presidente della Repubblica e un solo presidente della Repubblica era diventato - anni dopo aver concluso il mandato - giudice costituzionale. Enrico De Nicola, primo capo dello Stato eletto dall’assemblea costituente, fu brevemente presidente della prima Corte costituzionale tra il 1956 e il ’57. Ma c’è adesso un altro giudice che potrebbe essere chiamato ad attraversare i cinquanta metri che separano il palazzo della Consulta dal palazzo del Quirinale. Il nome di Giuliano Amato resiste nella lista dei candidati al Colle con più chance. Una settimana fa Mario Draghi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.