closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Le metamorfosi di Serge Gainsbourg

Anniversari/90 anni fa nasceva l’«artista totale» francese. Un ricordo. Tanti gli omaggi in patria, e non solo, al musicista capace di spaziare, tra enormi irriverenze, in una moltitudine di generi

Serge Gainsbourg

Serge Gainsbourg

«La plus belle histoire d'amour qu'il puisse imaginer», la più bella storia d’amore che si possa immaginare. Fu questa la richiesta che Brigitte Bardot, ai tempi forse la donna più bella del pianeta, fece a Serge Gainsbourg poco dopo il loro incontro in uno studio di registrazione di Parigi nell’ottobre 1967. Basterebbe questo a rendere immortale la figura dello chansonnier francese. Sono passati 90 anni dalla nascita di Gainsbourg, venuto al mondo a Parigi con il nome di Lucienne il 2 aprile 1928 da una famiglia di ebrei ucraini, e la sua memoria appare sempre più viva. L’opera dell’artista, scomparso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.