closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Le maschere degli Heliocentrics

Musica. Nuovo album e tour per la band londinese guidata da Malcolm Catto. «Lavorare con una cantante, e con la voce, ci ha aperto possibilità inedite»

Heliocentrics

Heliocentrics

È stato davvero un bel ribollire. Come sempre, quando si ha che fare con gli Heliocentrics. Il concerto romano dell’ensemble londinese, ha messo in moto le consuete dosi di ritmiche luciferine, psichedelia informale e sonorità visionarie. È una delle qualità messe in mostra da questo folto gruppo di performers. Ci sono altre caratteristiche che hanno facilitato la riconoscibilità della loro cifra stilistica: la scioltezza con cui intorno al centro di gravità della batteria di Malcom Catto si agglomerano i contributi degli altri musicisti, come se l’improvvisazione servisse agli Heliocentrics per amalgamarsi meglio e far decollare lo spirito d’avventura. E poi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.