closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Le invenzioni di Paolo Ketoff

Storie/L’accademia di Santa Cecilia celebra la figura del fonico italo-russo, ideatore del sintetizzatore compatto Synket. L’istituzione musicale romana gli dedica un laboratorio e una mostra il prossimo autunno

Paolo Ketoff (a sinistra) e il suo Synket (Synthesizer-Ketoff).

Paolo Ketoff (a sinistra) e il suo Synket (Synthesizer-Ketoff).

Nel 1940, la guerra aveva impedito a Paolo Ketoff, giovane diplomato Fonico e Tecnico del suono al Centro Sperimentale di Cinematografia, di dar seguito alla borsa di studio per l’accesso all’Accademia di Belle Arti. La fine della stessa guerra determinò poi l’occasione, per il giovane fonico di origine russa, di formarsi sul campo, al seguito dei contingenti alleati impegnati nel ripristino degli impianti radiofonici sul territorio italiano. Ketoff fu dunque, e prima di tutto, un uomo di radio e di cinema, che nel corso degli anni Cinquanta ebbe modo di affinare il mestiere sul set e negli studi di postproduzione....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.