closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Le inchieste si concentrano sui tiranti del ponte Morandi

Il mostro di Genova. Uno studio del Politecnico aveva messo in guardia sugli stralli della campata centrale. Al momento il fascicolo aperto in procura per attentato colposo alla sicurezza dei trasporti, omicidio colposo plurimo e disastro colposo resta contro ignoti. A lavoro anche la commissione ispettiva del ministero dei Trasporti

Il ponte Morandi a Genova

Il ponte Morandi a Genova

La rottura di uno strallo, ovvero di un tirante, della pila nove è l’ipotesi su cui maggiormente si concentrano le inchieste attorno al collasso del ponte Morandi. Sia l’indagine della magistratura per omicidio plurimo e disastro colposi e per attentato alla sicurezza dei trasporti («sarà uno degli elementi delle verifiche», ha confermato il procuratore capo Francesco Cozzi), sia quella della commissione ispettiva istituita dal ministero per le Infrastrutture e i Trasporti, insediatasi ieri. ANTONIO BRENCICH, docente dell’Università di Genova e neo-membro della commissione, uno dei tecnici che più si è esposto sulla questione, ha sostenuto che, quella del collasso attivato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.