closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Le illusioni del poeta tra giochi di società e il potere della fama

Cinema. In sala «Illusioni perdute», il film di Xavier Giannoli ispirato al romanzo di Balzac, una rilettura che guarda al contemporaneo

Benjamin Voisin e Vincent Lacoste in una scena del film

Benjamin Voisin e Vincent Lacoste in una scena del film

Le «illusioni perdute» sono quelle di Lucien Chardon de Rubempré giovane di provincia con molte ambizioni la cui sorte di ascesa e caduta nella Francia della Restaurazione è segnata dal desiderio di successo; e se la prima relazione «pericolosa» lo porta da Angouleme e dalla tipografia paterna a Parigi, quella con la società del tempo, in cui passa dalla miseria alla fama finirà per distruggerlo di nuovo lasciandolo disilluso e ancor più povero perché i potenti rimangono tali e sanno come coalizzarsi utilizzando la propria corte, mentre lui nonostante il talento in quei salotti sarà per sempre uno «straniero» -...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.