closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Le guerre di Sergei Loznitsa, la realtà e la sua rappresentazione

Cannes 71. «Donbass» - il nuovo film del regista russo e presentato a Un Certain Regard - è ambientato nella ex Ucraina

Una scena da «Donbass» di Sergei Loznitsa

Una scena da «Donbass» di Sergei Loznitsa

Donbass, est Ucraina o ex-Ucraina visto che i suoi abitanti continuano a combattere per l’indipendenza delle nuove «Repubbliche popolari» nate con referendum popolare e vicine alla Russia che nessuno ha finora in Europa o nel mondo riconosciuto. C’è chi nonostante i milioni di sfollati e le decine di migliaia di morti la chiama ancora «la guerra invisibile» a cui Kiev non rinuncia - il presidente ucraino, Poroshenko poche settimane fa ha annunciato l’avvio di una nuova operazione militare. Ma che guerra è questa che martella a colpi di cannone e di cecchini la vita di chi ancora la abita, scandita...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi