closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Le due facce dei Talebani: in Iran dialogo col governo, in casa spallata militare

Afghanistan. Gli studenti coranici continuano l'avanzata ed entrano a Qala-e-Now. L'esercito afghano si arrende. Pressioni dei poteri regionali per il negoziato, ma Kabul è sempre più debole

Un gruppo di talebani

Un gruppo di talebani

In Afghanistan i Talebani continuano l’offensiva militare, ma sostengono di essere pronti al dialogo negoziale. Per tutta la giornata di ieri ci sono stati scontri a Qala-e-Now, capoluogo della provincia occidentale di Badghis, una delle 4 province per molti anni sotto la responsabilità dei soldati italiani, senza che riuscissero mai a «stabilizzarla». IERI I MILITANTI del movimento guidato da Haibatullah Akhundzada sono entrati nella cittadina su decine e decine di moto. Sono riusciti a far evadere almeno 200 detenuti dal carcere. Secondo molte ricostruzioni, non ci sarebbe stata resistenza da parte dei soldati governativi, arresi di fronte alla spallata dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.