closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Le derive migranti nel mosaico del disumano

Riproposte. Il ritorno nelle librerie di "Derive. Piccolo mosaico del disumano" di Flore Murard-Yovanovitch per Edizione Stampa Alternativa

La «questione migrante» è utile per comprendere il punto morto cui è giunta la nostra società, che ha nella crisi dell’alfabeto democraqtico il caro prezzo da pagare. Riprendere dunque a ragionare sul recupero dei principi più autentici e attualizzarli in un nuovo inizio della democrazia del nostro tempo, è questione essenziale per rifondare una «nuova umanità». È dunque da salutare con favore il ritorno nelle librerie di Derive. Piccolo mosaico del disumano di Flore Murard-Yovanovitch (Edizione Stampa Alternativa, pagine 192 + cd con letture di Moni Ovadia, euro 16) a tre anni dalla prima edizione. «Quale eredità ha lasciato l'ultimo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.