closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Le costellazioni della Tigre: Mina riscopre se stessa

Musica. Massimiliano Pani racconta «Cassiopea» e «Orione», le due raccolte in uscita domani. Ventotto canzoni restaurate con due inedite riletture griffate Califano e Buscaglione

Se c’è una logica che accomuna la produzione mazziniana rinnovata anno dopo anno per complessive 1397 canzoni e 75 album da studio, è quella della commistione di stili e il gusto per la provocazione. Bene, Mina ha applicato per questa prima selezione personale – le precedenti raccolte della tigre erano dettate dalle major – sostanzialmente la stessa logica. Così Cassiopea e Orione - due delle 88 costellazioni del nostro cielo scelte per intitolare i due album, rispettivamente licenziati da SonyMusic e Warner e in uscita domani - vantano una scaletta che accanto a qualche ripescaggio noto, affianca perle sconosciute o...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.