closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Le colombe di Arcore si stringono attorno al Colle

Berlusconi. I legali del Cavaliere pronti a chiedere la grazia. Bondi: tutto il Pdl per la stabilità del governo

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

Nessun atto di clemenza nei confronti di Silvio Berlusconi, altrimenti «potrebbero profilarsi gli elementi per chiedere l’impeachment» del capo dello stato «per attentato alla Costituzione». Il leader dell’Italia dei valori Antonio Di Pietro, ormai costretto a rincorrere, si accoda ai 5 Stelle. Che a loro volta, dopo aver appunto ipotizzato una richiesta di messa in stato d’accusa del presidente della repubblica, subito rilanciano e con Beppe Grillo in persona suggeriscono a Giorgio Napolitano di dimettersi subito. Perché se il Cavaliere «sarà salvato, moriranno le istituzioni» e Napolitano «uscirà di scena nel peggiore dei modi», scrive sul suo blog il leader...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi