closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Le città parallele dell’architettura

Biennale Venezia. Il padiglione portoghese in Laguna porta in mostra (titolo «Public Without Rethoric») i valori civili dello spazio

João Luis Carrilho da Graça, Lisbona, Terminal Crociere

João Luis Carrilho da Graça, Lisbona, Terminal Crociere

Almeno da quando Alison e Peter Smithson scrissero Without Rhetoric (1974) l’uso dell’aggettivo retorica collegato all’architettura è impiegato per marcare differenze e segnare distanze. «Oggi si è influenzati contemporaneamente da tanti fattori differenti – dichiarava la coppia di architetti inglesi – è dunque finito il tempo per ogni tipo di retorica nelle singole architetture». A DISTANZA di quasi cinquant’anni dai tempi della Swinging London, Nuno Brandão Costa e Sérgio Mah, curatori del Padiglione portoghese alla Biennale di architettura di Venezia in corso di svolgimento, hanno intitolato Public Without Rhetoric la loro mostra che idealmente vuole richiamare quella particolare disposizione critica...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.