closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

Le ceneri di Manhattan

Archivio /11 settembre 2001. Questo articolo è comparso sul manifesto del 13 settembre 2001

Cittadini in fuga dopo il crollo delle Torri l'11 settembre 2001

Cittadini in fuga dopo il crollo delle Torri l'11 settembre 2001

Quel che è difficile da descrivere come si deve è la calma. O quel che come calma appare. Non è per disinteresse o freddezza che i newyorkesi hanno almeno cercato di cominciare la loro giornata di ieri in modo normale - portando a spasso i cani, correndo, andando a comprare il caffè o il giornale -: la città esiste e resiste in uno stato di trance surreale. Certo, nonostante le poco rassicuranti rassicurazioni del presidente George W. Bush, non c'è niente di normale in questo day after. A partire dalla sagoma della grande nuvola di fumo chiaro, a contrasto con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.