closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Le anime perdute di Loreena McKennit

Note sparse. Undici anni dopo il suo ultimo lavoro discografico, gran ritorno per l'artista canadese con «Lost Souls»

Loreena McKennit

Loreena McKennit

L’ultimo album di brani inediti, An ancient muse, risale al 2006. Undici anni dopo, Loreena McKennit, indiscussa regina dell’arpa celtica, è tornata in studio per registrare le nove tracce di Lost Souls. L’amore per i poeti anglosassoni, ispiratori di storie e versi; per i viaggi, che l’hanno portata a tessere soprattutto con il Vicino Oriente un rapporto personale e professionale molto profondo, si esprime qui con piena maturità. Il cammino musicale di Loreena, senza mai tradire le proprie origini, ha incrociato nel tempo strade e deviazioni di percorsi, foriere di nuovi orizzonti sonori. Lost souls ne è racconto quasi antologico,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi