closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Le alleanze possibili nella crisi presente e futura che ci attraversa

SCAFFALE. «L’epidemia che ferma il mondo. Economia e società al tempo del coronavirus», e-book collettivo e gratuito. Scaricabile dal sito di «Sbilanciamoci!» è curato da Angelo Mastrandrea e Duccio Zola

Il grande sonno degli impianti di produzione e delle città, accompagnato dal ronzio del calcolatore: la premonizione da Le mosche del capitale di Paolo Volponi è la prima scena dell’e-book collettivo di «Sbilanciamoci!», L’epidemia che ferma il mondo. Economia e società al tempo del coronavirus, curato da Angelo Mastrandrea e Duccio Zola (scaricabile gratuitamente dal sito www.sbilanciamoci.info). Il mondo che si ferma è, molto concretamente, quello della produzione; più precisamente, a interrompersi sono le catene globali della produzione di valore. Le conseguenze, avverte Mario Pianta, «potranno essere superiori a quelle della crisi finanziaria del 2008»: l’instabilità costitutiva della finanza globale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.