closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Gelo dell’avvocato: «Beppe ha scelto di fare il padrone»

Faida M5S. Ora l’ex premier lavorerà al suo partito. Letta preoccupato

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte

E ora quel «Piano B», che lunedi Conte aveva giurato di non avere neppure «nel cassetto», potrebbe materializzarsi. Chi ha parlato con lui dopo il video bomba di Grillo lo descrive sereno, nonostante i giudizi sprezzanti del comico, nel senso che in ogni caso l’ambiguità andava risolta. E subito. Ormai il dato è tratto, l’esperienza da leader in pectore, che durava da febbraio, è finita per sempre. Tra Conte e il M5S è finita. «Beppe ha fatto la sua scelta, quella di fare il padre padrone della sua creatura», il ragionamento nell’inner circle dell’avvocato. E del resto lunedì Conte gli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.