closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

L’avviso del Colle

Governo. Napolitano avverte il Cavaliere: una crisi «precipiterebbe il paese in gravissimi rischi». E ricorda all’ex premier le sue «ripetute» dichiarazioni di sostegno all’esecutivo. I tempi dello showdown si allungano. Ora il leader di Arcore dovrà decidere se andare allo scontro frontale con il presidente

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con il leader Pdl Silvio Berlusconi

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con il leader Pdl Silvio Berlusconi

I tempi della crisi si allungano, e Giorgio Napolitano mette sul piatto della bilancia tutto il peso del Colle. Un comunicato affidato ai soliti «ambienti del Quirinale» laconico e, tra le righe, durissimo. Il capo dello Stato non pensa al da farsi nell’eventualità di una crisi di governo perché, «avendo già messo nella massima evidenza che l’insorgere di una crisi precipiterebbe il Paese in gravissimi rischi», confida in Berlusconi e nelle sue «ripetute dichiarazioni» di sostegno al governo. Significa che la crisi diventerebbe per il Colle uno scontro diretto e all’ultimo sangue con il quasi ex senatore Silvio Berlusconi. Il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi