closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Lavoratori agricoli in piazza. Il governo li convoca

Decreto Sostegni. Presidio alla Camera contro l'esclusione dal provvedimento. Fai Cisl, Flai Cgil e Uila oggi dal ministro Patuanelli: vogliamo risposte, non solo bonus

Il presidio di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila ieri sotto Montecitorio a Roma

Il presidio di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila ieri sotto Montecitorio a Roma

Si è concluso da poco il presidio organizzato da Fai, Flai e Uila, per protestare contro i provvedimenti del Decreto Sostegni che hanno dimenticato i lavoratori e le lavoratrici del settore agricolo, perpetrando una grave ingiustizia verso un milione di lavoratori che sono stati, ancora una volta, esclusi dal diritto a qualsiasi “sostegno”, malgrado abbiano subito la perdita di milioni di giornate di lavoro a causa dell’emergenza Covid. Quei lavoratori, indicati per tanti mesi come essenziali e che hanno assicurato cibo fresco sulle nostre tavole, lanciano un grido di allarme che non può rimanere inascoltato. Al presidio sono intervenuti i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi