closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

L’autunno del generalissimo

Passato e presente. Quaranta anni fa la morte del dittatore Francisco Franco. Solo quest’anno Madrid e Barcellona vogliono applicare la «legge sulla memoria storica»

Equipo Realidad,

Equipo Realidad, "Il generale Franco e il suo stato maggiore nell’estate del 1937"

Fu quando il capo del governo, Carlos Arias Navarro, con voce e volto spettrali ne diede l’annuncio davanti alle telecamere, il 20 novembre del 1975, che gli spagnoli seppero. Intubato e da giorni agonizzante, il dittatore che aveva retto le sorti della Spagna per trentasei anni, aveva esalato l’ultimo respiro. A riprova che la faglia del 1936 non era stata ricomposta, una parte degli spagnoli pianse, un’altra festeggiò. La maggioranza rimase in attesa degli eventi, convinta tuttavia della necessità di voltar pagina. L’accanimento terapeutico aveva trascinato in vita Franco fino al 20 novembre: lo stesso giorno in cui, nel 1936,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi