closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

L’autorità francese contro la gendarmerie

Mentone. «Accoglienza indegna», il controllore dei Luoghi di Privazione della Libertà bacchetta la polizia per il trattamento inumano riservato ai migranti

Polizia francese

Polizia francese

Si riapre la tensione tra Italia e Francia sui migranti sul fronte di Ventimiglia. A poca di distanza dal confine, a Mentone, è stata denunciata dall’Autorità francese di controllo generale dei luoghi di privazione della libertà (Cglpl) una condizione disumana nell’accoglienza dei migranti che arrivano dall’Italia. Gli ispettori francesi hanno duramente criticato i doganieri di Mentone definendo «indegna» la polizia frontiera. Le polemiche sembravano sedate in Francia dopo la violenta irruzione a Bardonecchia della gendarmeria, e dopo che i volontari di Tous migrants hanno avanzato il sospetto che la morte di una giovane donna nigeriana sia stata causata da un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.