closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

L’auto elettrica italiana ha le batteria scariche

Mobilità. Le vetture saranno elettriche, a guida autonoma, connesse (o, come si dice in giro, diventeranno dei telefonini a quattro ruote), condivise (cioè prese in affitto e non acquistate) e probabilmente per la gran parte prodotte in Asia.

Filiera automobilistica

Filiera automobilistica

Sono in atto delle faticose discussioni tra Stellantis e il Governo per la localizzazione nel nostro paese di una fabbrica di batterie, mentre si ha notizia di altre due iniziative, non si sa ancora quanto fondate; ma intanto sono già state avviati 40 impianti nel settore in Europa. In nessuno l’apporto di imprese italiane sembra molto rilevante. Questo richiama, tra l’altro, l’attenzione sui mutamenti in atto nel mondo dell’auto e sulla forte debolezza nazionale nel settore. La filiera dell’auto nel suo complesso sta attraversando le trasformazioni più importanti di tutta la sua storia. Le vetture, come ha sottolineato qualcuno sinteticamente,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.