closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

L’audace apprendistato di Andrea Bern

PORDENONELEGGE. Un’intervista con Jami Attenberg, domani ospite al Festival per presentare il suo «Da grande»

«Sono una donna. Lavoro nella grafica pubblicitaria. Sono tecnicamente ebrea. Vivo a New York. Sono un’amica, una figlia, una sorella, una zia». Mentre nella sua testa pensa «Sono sola. Sono un’ex artista. Sono un’urlatrice a letto. Sono il capitano di una nave che affonda che è la mia carne». A parlare di sé alla propria psicoanalista è Andrea Bern, alle soglie dei suoi quarant'anni, protagonista dello splendido romanzo di Jami Attenberg, Da grande, pubblicato di recente da Giuntina - editrice che ha tradotto anche i suoi precdenti (pp. 160, euro 15, traduzione di Viola Di Grado). È UNA PROFESSIONISTA, Andrea,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.