closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

L’attrazione fatale (e molto colta) di Chris

FemmineFolli. L'amore incondizionato verso la protagonista di «I Love Dick», la serie ideata da Jill Solloway e tratta dal libro autobiografico di Chris Kraus

Questa non è una recensione (e nemmeno una pipa). Questa è una lettera d’amore. Io amo I love Dick. Amo Chris, la protagonista dissennata e libera che perde la testa nell’ossessione per Dick - avvenente artista cowboy - e per il suo «dick» (fallo in slang americano). Amo il suo sentirsi fallita come regista, il suo lento avvicinamento ad una liberazione personale (nel finale), il suo direzionare un’attrazione fatale in gesto d’arte: scrivere lettere d’amore erotiche senza freni, immaginare perversioni irrealizzabili, concentrare tutta l’energia sessuale verso un destinatario inconsapevole che non le ha mai dato un centimetro di ambiguità a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.