closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

L’astensionismo e la democrazia malata

L’affluenza è lievemente aumentata, facendo registrare un +0,09 %. Certamente, c’è poco da festeggiare: il dato del 43,09% resta molto basso

Seggio elttorale

Seggio elttorale

Il temuto calo della partecipazione non c’è stato: su scala continentale, anzi, l’affluenza è lievemente aumentata, facendo registrare un +0,09 per cento. Certamente, c’è poco da festeggiare: il dato del 43,09 per cento resta molto basso, decisamente al di sotto degli standard di una democrazia in piena salute. Come metro di paragone – tratto da una democrazia che «in piena salute», sul piano della partecipazione al voto, non è – possono valere le ultime presidenziali americane: la sfida fra Barack Obama e Mitt Romney fu decisa dal 58,2 per cento dei cittadini Usa. Il confronto con i precedenti rinnovi dell’Eurocamera,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi