closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

L’arte non è neutra

Pamphlet. «Perché non ci sono state grandi artiste?» della studiosa femminista Linda Nochlin. Castelvecchi propone il libretto che uscì nel 1971 su «Art News», rovesciando la domanda già pregiudiziale di per sé

Particolare di «We don't need another hero» di Barbara Kruger

Particolare di «We don't need another hero» di Barbara Kruger

L’ultimo romanzo di Siri Hustvedt, A Blazing World – non ancora pubblicato in traduzione italiana – ha come protagonista una donna che, dopo una breve e insoddisfacente carriera come artista a cavallo tra gli anni ottanta e novanta, decide di abbandonare l’arte per vivere all’ombra del marito gallerista. Sarà soltanto dopo la morte di quest’ultimo che tornerà a esporre, questa volta nelle più importanti gallerie di New York, costretta però a nascondere la propria identità dietro a pseudonimi maschili. Il romanzo, che ripercorre la vita e le scelte di questo personaggio fittizio attraverso una serie di testimonianze di familiari, amici,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi