closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

L’arte battagliera di Navjot Altaf

Mostra. Al Pav di Torino, fino al 16 febbraio, le opere dell'artista indiana tra ecologismo e femminismo

Navjot Altaf, particolare di un poster degli anni settanta (foto di Manuela De Leonardis)

Navjot Altaf, particolare di un poster degli anni settanta (foto di Manuela De Leonardis)

Intolerance leads to violence (l’intolleranza porta alla violenza), si legge tra gli slogan dei 126 manifesti dell’installazione Wheelers Book Stall Re-visited: un’opera del 2018 che, attraverso la coscienza politica di Navjot Altaf, riporta momenti del passato in un contesto di contemporaneità. L’arte è strumento di affermazione e difesa dei diritti civili per l’artista multidisciplinare indiana a cui il PAV - Parco Arte Vivente Centro di Torino dedica la prima mostra personale in Italia Samakaalik: Democrazia della Terra e Femminismo, a cura di Marco Scotini (fino al 16 Febbraio 2020). In mostra, insieme alla documentazione del progetto Nalpar, iniziato nel 2000...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.