closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

L’ardente domestica dei naturalisti

I fratelli romanzieri. Il degradante, minuzioso e schizofrenico ritratto di «Germinie Lacerteux» (1865) torna disponibile, da Castelvecchi, ma non nella traduzione di OdB

Honoré Daumier, «Donna con fagotto e bambina in cima  a una scala», 1863 ca., Parigi, Louvre

Honoré Daumier, «Donna con fagotto e bambina in cima a una scala», 1863 ca., Parigi, Louvre

«Edmond e Jules de Goncourt hanno inventato tre cose, o per lo meno lo dicono: il naturalismo, l’aver rimesso di moda il diciottesimo secolo e il giapponesismo»: con queste parole Gustave Lanson, un antico storico della letteratura dai gusti sufficientemente reazionari e che ebbe al tempo suo più di qualche peso in terra di Francia, dava inizio a un serrato fuoco di fila fatto di ironie, di sarcasmi, di valutazioni liquidatorie e persino di malcelati spasmi di risentimento. Ma in definitiva il vecchio professore – che fu, tra le altre cose, vigoroso e sanguigno avversario di Hippolyte Taine e del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.