closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

L’archeologia lessicale del «parlare economico»

Saggi. «Come l’acqua e il sangue. Le origini medievali del pensiero economico» di Giacomo Todeschini, pubblicato da Carocci

C’è nella nuova, formidabile ricerca di Giacomo Todeschini (Come l’acqua e il sangue. Le origini medievali del pensiero economico, Carocci, pp. 336, euro 29) una traccia, implicita ma non inapparente, del sogno che fu di Walter Benjamin: scrivere un libro composto di sole citazioni. Si tratta dei ben quarantuno eserghi che punteggiano i dodici capitoli del libro. Dalla loro funzione servile e dalla loro posizione liminare, le proverbiali «soglie» del testo sono promosse a un rango superiore: esibiscono in effigie l’impianto e la tesi che governano l’intera impresa. ABBINARE Guittone d’Arezzo a Heinrich Heine, Egidio Romano ad Adam Smith, Agostino...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi