closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

L’Aquila riparte, ma senza le scuole

Ricostruzione. A otto anni dal terremoto del 6 aprile 2009, il capoluogo d’Abruzzo è un megacantiere, il più grande d’Europa. Ma i bimbi aquilani non hanno ancora mai visto un’aula scolastica vera

Cantieri a L'Aquila

Cantieri a L'Aquila

È un megacantiere, L’Aquila, il più grande d’Europa, dicono, otto anni dopo la grande devastazione. Sono otto anni dal sisma che distrusse la città e diversi altri comuni del circondario. E la terra balla ancora. Il 24 agosto scorso il terremoto ha raso al suolo Amatrice, che dista appena 20 chilometri. E il 18 gennaio si sono susseguiti 4 terremoti di magnitudo superiore a 5, con epicentro Montereale e Campotosto, che stanno nella stessa provincia, lontano una manciata di chilometri. «La paura c’è, sempre – dice Marcella Dal Vecchio -, del resto qui trema di frequente. Poi a gennaio, la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.