closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Politica

L’Anm contro i messaggini del sottosegretario

Csm. L'associazione dei magistrati censura l'attività di propaganda dell'esponente di governo: condiziona le elezioni. Cresce la richiesta di dimissioni di Cosimo Ferri

Il sottosegretario alla giustizia Cosimo Ferri

Il sottosegretario alla giustizia Cosimo Ferri

Il caso degli sms inviati dal sottosegretario alla giustizia Cosimo Ferri tiene banco per tutta la giornata. Tre giorni fa l’ex leader di Magistratura indipendente, la corrente più a destra delle toghe, aveva usato i messaggini spediti dal suo telefonino invitando a votare, in occasione del rinnovo dei membri togati del Csm - il Consiglio superiore della magistratura - per due candidati proprio nelle liste di Mi, appunto. L’Anm, l’Associazione nazionale magistrati, a urne chiuse tuona: «Una evidente e grave interferenza nel delicato equilibrio tra i poteri». Dalla mattina viene dato per imminente un incontro di «chiarimento» tra il sottosegretario...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.