closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

L’amore proibito che non scalda i cuori

Cannes 68. Arriva in gara «Marguerite & Julien» di Valerie Donzelli, ispirata alla storia vera dei due fratelli incestuosi nella Francia del XVII secolo ma trasportata ai giorni nostri

C’era una volta un re. No, e nemmeno una principessa o una regina crudele. I protagonisti di questa storia sono due fratelli belli e delicati, si chiamano Marguerite e Julien, e vivono in un grande castello. Inseparabili e teneramente complici nei loro giochi di bimbi si ripetono una sola promessa: «per sempre». Valérie Donzelli nel terzo film francese in concorso ritrova una sceneggiatura scritta da Jean Gruault per Francois Truffaut, e ispirata a una storia «vera», l'amore incestuoso tra fratello e sorella, i Marguerite e Julien del titolo, accaduta nel Seicento in Francia, che Donzelli rilegge in chiave di favola....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.