closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

L’American Dream si spegne nello spazio blu di «Elysium»

Usa. Dai film d’autore alla tv, la distanza tra ricchi e poveri è il tema dell’estate. Tra paura e immigrazione, Neil Blomkamp rende lo spirito attuale. In «Blue Jasmine», Woody Allen crea uno dei suoi personaggi più irredimibili

L’ etrema ineguaglianza sociale non è solo «sbagliata dal punto di vista morale, ma anche da quello della politica economica», diceva Barack Obama al pubblico del Knox College, in Illinois, il mese scorso, indicando il problema dell’abisso che in Usa separa ricchi e poveri come una delle priorità del suo secondo mandato, e invitando il Congresso a fare lo stesso. Con la citazione del grande affresco dickensiano ambientato sullo sfondo della rivoluzione francese, Bill de Blasio, il più liberal dei candidati democratici che ambiscono al Municipio di New York dopo 3 mandati di Michael Bloomberg, ha battezzato «A Tale of...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi