closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

L’America latina che passa dal Venezuela

Chavisti dopo la sconfitta elettorale del 2015

Chavisti dopo la sconfitta elettorale del 2015

Con uno scatto di saggezza, Nicolas Maduro ha evitato di impugnare la sentenza della Corte suprema di Caracas che gli permetteva di esautorare il parlamento dove l’opposizione è maggioritaria. Il contesto internazionale, le possibili reazioni di Washington, i consigli di prudenza venuti da Cuba devono aver fatto riflettere il presidente del Venezuela sul pericolo di una cruenta guerra civile. E’ stata una scelta sensata. Dal 1999 – quando Hugo Chávez vinse per la prima volta le elezioni – il chavismo ha proceduto con metodo democratico, accettando sempre l’esito delle urne, anche nel 2007 quando fu bocciata in un referendum la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi