closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

L’America latina che passa dal Venezuela

Chavisti dopo la sconfitta elettorale del 2015

Chavisti dopo la sconfitta elettorale del 2015

Con uno scatto di saggezza, Nicolas Maduro ha evitato di impugnare la sentenza della Corte suprema di Caracas che gli permetteva di esautorare il parlamento dove l’opposizione è maggioritaria. Il contesto internazionale, le possibili reazioni di Washington, i consigli di prudenza venuti da Cuba devono aver fatto riflettere il presidente del Venezuela sul pericolo di una cruenta guerra civile. E’ stata una scelta sensata. Dal 1999 – quando Hugo Chávez vinse per la prima volta le elezioni – il chavismo ha proceduto con metodo democratico, accettando sempre l’esito delle urne, anche nel 2007 quando fu bocciata in un referendum la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.